Febbre 39 in un bambino di 9, 10 o 11 mesi senza sintomi

39 nei bambini di 9, 10, 11 mesi

Quando la temperatura di un bambino sale a 39 ° C e oltre durante un periodo di vita di 9, 10 o 11 mesi senza altri segni evidenti di malattia, è importante identificare qual è esattamente la causa della febbre.

Alcuni genitori, per ansia, si aggrappano immediatamente agli antipiretici o, peggio ancora, agli antibiotici. Ma puoi prendere misure terapeutiche e farmaci solo con una diagnosi accurata di un medico..

Perché si alza?

Il motivo principale per l'alta temperatura febbrile nei bambini di qualsiasi età è il processo infiammatorio, poiché il corpo reagisce a un antigene estraneo, cercando di proteggere il corpo dalla moltiplicazione di virus patogeni.

Se i genitori non vedono sintomi pronunciati a una temperatura nel loro bambino, questo non significa affatto che non lo siano. I bambini non possono ancora indicare quali sono le preoccupazioni e dove fa male.

Come trovare il motivo?

Ci sono 3 fattori principali che stimolano l'ipertermia nei bambini di età compresa tra 9 e 11 mesi senza sintomi clinici concomitanti.

  1. Virus e batteri. Nella fase iniziale dell'infezione (da 1 a 3 giorni), degli indicatori, può essere solo una temperatura elevata.
  2. I denti da latte vengono tagliati. E non c'è motivo di preoccupazione, questo è un normale processo del corpo. Tuttavia, il caldo dovrà essere abbassato.
  3. Surriscaldare. Il caldo può salire fino a 38-39,7 ° С, e non esclusivamente in estate.

Virus e batteri

I sintomi che i genitori non hanno notato saranno notati da un pediatra e, dopo l'esame, sulla base dei risultati clinici, fornirà raccomandazioni per il trattamento.

Gola infiammata

In molti casi, tutte le malattie virali e batteriche diverse dalla febbre hanno sintomi di accompagnamento. Ma un bambino di 9, 10 e 11 mesi non può far capire a sua madre che, ad esempio, gli fa male la gola ed è molto difficile vedere in modo indipendente cosa sta succedendo nella gola del bambino.

A questa età, le malattie della gola più comuni sono:

  1. Faringite. Provoca l'infezione da rinovirus, il fulcro dell'infiammazione porta invariabilmente alla febbre. All'esame visivo, il medico troverà una gola rossa con piccole piaghe..
  2. Tonsillite (erpetica). È provocato dal virus Coxsackie. La malattia è accompagnata da febbre intensa, la gola è rossa con papule vescicolari sulla laringe e sulle ghiandole..
  3. Angina. In questo caso, l'infezione da adenovirus è dilagante. La malattia è accompagnata da una temperatura elevata fino a 39 ° C, un forte dolore alla gola e ulcere e strisce bianche sono visibili sulle tonsille.

Ogni infezione richiede un trattamento individuale. Devi trattare l'angina con antibiotici e con la tonsillite hai bisogno di un certo antivirale, oltre a tutto in ogni singolo caso di cui hai bisogno per trattare la gola.

La faringite è di diversi tipi: virale o batterica e ogni caso ha una propria strategia di trattamento, che può essere prescritta solo da un pediatra. Senza la prescrizione del medico, è consentito solo abbassare la febbre oltre i 38-38,3 ° C con antipiretici.

Infezioni orali

In questo caso, un bambino di età compresa tra 9-10 e 11 mesi ha più spesso due virus che infettano la mucosa e comportano una temperatura di 39 ℃ e, probabilmente, più alta.

  1. Stomatite. Il sintomo principale è la febbre. Ma con un attento esame della cavità orale, puoi vedere piaghe biancastre e vescicole sierose all'interno delle labbra, del palato, delle gengive, della lingua. Inoltre, il bambino può rifiutarsi di mangiare..
  2. Tordo. Questo è un parassita fungino che ama molto i bambini. Dei sintomi di accompagnamento luminosi, un rivestimento bianco di formaggio sulla lingua e all'interno delle guance.

Primo soccorso che i genitori possono fornire in questo caso: pulire la bocca con soluzioni antibatteriche, tintura di fiori di salvia o camomilla, furacilina.

Malattie dell'orecchio - otite media

Con l'otite media, in quasi tutti i casi, una temperatura elevata - fino a 39,8 ° C e un forte dolore all'orecchio. Naturalmente, i bambini non saranno in grado di dichiarare tale dolore, ma puoi costruire su tali segni:

  • disturbi del sonno, il bambino è capriccioso;
  • il bambino tira le maniglie all'orecchio dolorante;
  • perso l'appetito.

Qui è necessario consultare un medico ORL pediatrico, prescriverà un ciclo degli antibiotici necessari, gocce nell'orecchio, unguento.

Roseola

Questa malattia da herpesvirus è abbastanza comune. Il primo sintomo clinico è la febbre, fino a 39-40 ° C, e questa condizione dura da 3 a 5 giorni. Quando la temperatura perde la sua posizione, un'eruzione cutanea rosa si diffonderà su tutto il corpo, che scomparirà da sola, senza farmaci.

Durante un periodo di alta temperatura, è necessario creare le condizioni più confortevoli per il bambino: riposo a letto, bevande in abbondanza, antipiretici.

Patogenesi delle vie urinarie

La malattia microbica infiammatoria procede con priorità senza alcun segno, ma la temperatura sale periodicamente a 38-39 ° C.

La malattia può essere diagnosticata solo con mezzi di laboratorio. Viene trattato con antibiotici.

La temperatura è una compagna frequente del taglio dei denti

La temperatura asintomatica dei bambini di 9-11 mesi può essere la causa della dentizione. Le campane di accompagnamento includono una salivazione abbondante, il bambino diventa lunatico e si rifiuta di mangiare.

Inoltre, i segni evidenti includono:

  • il bambino mastica pugni, sonagli e in generale tutto ciò che gli capita a portata di mano;
  • le gengive diventano gonfie e leggermente arrossate;
  • dopo 2-3 giorni, come sembrava il dente, la temperatura più spesso passa senza lasciare traccia.

Tra le raccomandazioni generali in questa situazione, si può notare quanto segue:

  • lubrificare le gengive con gel anestetici speciali per bambini;
  • ad alta temperatura dare al bambino più acqua e tisane;
  • con febbre grave, abbassare la temperatura con sciroppo antipiretico o supposte.

Surriscaldare

Nei bambini piccoli, la termoregolazione non è stata ancora stabilita e la febbre può essere il risultato di un normale surriscaldamento..

Cosa devi fare per evitare questo:

  • in caso di surriscaldamento nella stagione calda, il bambino deve essere mantenuto fresco, è possibile lavarlo con acqua fredda;
  • mantenere la corretta temperatura dell'aria nella stanza, 20-22C;
  • tonifica bene nuotando in acqua fresca, 31-33 gradi;
  • indipendentemente dal tempo, il bambino ha bisogno di bere quanto più liquido possibile.

Come risultato del surriscaldamento, la temperatura torna alla normalità in 1-2 ore senza antipiretici e farmaci.

Cosa devono ricordare i genitori?

Se l'antipiretico in un bambino a 9, 10 o 11 mesi non dà l'effetto desiderato e la temperatura non si stabilizza, è necessario chiamare un medico a casa o un'ambulanza.

Devi anche ricordare alcuni "no":

  • dare acetile, aspirina, analgin, amidopirina, fenacetina;
  • sfregare i bambini con aceto o alcol;
  • mettere cerotti di senape, inalazione per la febbre.

Come abbassare la temperatura?

A una temperatura di 39 ° C, aiuteranno gli antipiretici, che includono paracetamolo o ibuprofene. Hanno effetto circa 45 minuti dopo l'ingestione. Può essere sciroppi, sospensioni, supposte rettali.

I più apprezzati sono:

  • Panadol;
  • Efferalgan;
  • Nurofen;
  • Paracetamolo.

Un altro punto importante è fornire al tuo bambino molti liquidi per prevenire la disidratazione..

  • acqua;
  • succo naturale;
  • composta;
  • tè alle erbe.

In caso di febbre, il bambino non deve essere avvolto. Se il bambino indossa ancora un pannolino, è meglio toglierlo. L'opzione migliore è spogliare il bambino fino alla nudità, metterlo su un pannolino impermeabile e coprirlo con un infradito sopra.

Quando è il momento di chiamare un'ambulanza?

  • Se il bambino rifiuta il cibo e sputa anche quando la febbre è diminuita, ciò potrebbe indicare faringite o infezione intestinale..
  • Gli antipiretici non aiutano a riportare la temperatura alla normalità.
  • La febbre dura più di 3 giorni.
  • Compaiono convulsioni. Ciò può essere dovuto a patologie respiratorie, dopo la vaccinazione, se alta pressione intracranica, nevralgie.

In conclusione

L'antipiretico dovrebbe essere sempre a portata di mano, ma non è una panacea per la malattia. Se sei riuscito a liberarti del caldo, ciò non significa che la causa stessa della patologia sia stata eliminata. Per non iniziare l'infiammazione, è necessario diagnosticare in modo tempestivo e iniziare la terapia. Affida questo compito a un pediatra qualificato.

Temperatura in un bambino fino a un anno: come e quando abbattere?

Un aumento della temperatura in un neonato è motivo di grave preoccupazione tra i genitori. Ma vale la pena farsi prendere dal panico se il termometro supera di poco i 37 gradi? Quando e come abbassare la temperatura? Scopriamolo.

Nei neonati (soprattutto i bambini sotto i 3 mesi), il sistema di termoregolazione del corpo è imperfetto. I primi giorni dopo la nascita, la temperatura del bambino può rimanere a 37-37,4 gradi.

Niente panico! Fino a un anno, lievi fluttuazioni di temperatura sono considerate normali, soprattutto se il bambino ha appena mangiato o è cattivo.

Il modo in cui è vestito può anche influenzare la temperatura del bambino: i bambini si surriscaldano molto facilmente o, al contrario, si raffreddano troppo. La mancanza di alcol può anche causare un leggero aumento della temperatura in un bambino fino a un anno.

Non puoi misurare la temperatura di un bambino:

  • dopo il pasto;
  • dopo una passeggiata;
  • dopo aver pianto;
  • Dopo il sonno;
  • dopo il nuoto;


La temperatura di un bambino di età inferiore a un anno viene misurata in diversi modi: sotto l'ascella (norma - 36-37 gradi), nella piega inguinale, per via orale (norma - 36,9-37,4 gradi) e per via rettale (norma - 36,6-37,3 gradi). È meglio farlo ogni giorno alla stessa ora quando il bambino è calmo..

Ma, nonostante tutto quanto sopra, la temperatura del bambino deve essere controllata fino a un anno, perché una temperatura elevata può anche indicare una malattia. Se il bambino respira pesantemente, è capriccioso e piange molto, o, al contrario, è molto letargico, rifiuta di mangiare o compaiono segni di raffreddore, allora è inaccettabile ignorare il fatto che la temperatura del bambino aumenta..

A una temperatura di 38 e superiore, dovresti chiamare immediatamente un medico, poiché è molto difficile determinare in modo indipendente la causa di una temperatura elevata in un bambino..

Cause di aumento della temperatura in un bambino di età inferiore a un anno:

  • surriscaldamento del bambino;
  • mancanza di bevande;
  • pianto prolungato;
  • dentizione;
  • attività fisica eccessiva;
  • stipsi;
  • allergia;
  • fatica;
  • vaccinazione preventiva;
  • raffreddori;
  • infezioni da bambini e intestinali;
  • malattie infiammatorie dell'orecchio, della gola, del naso, dei reni, ecc..

Quando abbassare la temperatura di un bambino di età inferiore a un anno?

Ricorda che la febbre non è una malattia, ma un mezzo per combattere la malattia! Se il bambino non ha malattie respiratorie e cardiache, si consiglia di somministrare antipiretici a temperature superiori a 38,5 gradi..

Ma se il bambino inizia ad avere convulsioni o è accaduto prima, la temperatura aumenta bruscamente di notte, quindi l'antipiretico dovrebbe essere somministrato già a una temperatura di 38 gradi.

Se un bambino di età inferiore a 3 mesi ha una temperatura superiore a 38 gradi durante un fine settimana o una vacanza, chiamare un'ambulanza. Per i bambini di età inferiore a 3 mesi, solo un medico dovrebbe prescrivere farmaci e dosaggio!

Come e come abbassare la temperatura di un bambino di età inferiore a un anno?

Prima dell'arrivo del medico, non sarà superfluo cercare di abbassare la temperatura con metodi non farmacologici. A causa del sistema instabile di termoregolazione del corpo del bambino, tali metodi sono generalmente abbastanza efficaci..

In primo luogo, ventilare la stanza più spesso, dopo aver portato il bambino in un'altra stanza..

In secondo luogo, se il bambino non ha i brividi, togligli i vestiti caldi, è meglio lasciarlo nudo, coprilo con un pannolino.

In terzo luogo, immergere un panno di garza nell'acqua a temperatura ambiente e strizzarlo, quindi pulire il viso, il collo, le braccia, le gambe e il corpo del bambino.

Quarto, beviamo i bambini più spesso.

Quinto, se il bambino dorme, non svegliarlo senza un motivo importante, ad esempio una visita dal medico (l'alimentazione non è un motivo importante!).

Se i metodi tradizionali non aiutano e la temperatura ha superato i 38,5 gradi, al bambino dovrebbe essere somministrato un antipiretico. Inutile dire che vale la pena discutere in anticipo questo problema con il proprio medico.?

Grazie per la visione!

  • Condividi su Facebook
  • Condividi su VKontakte

L'antipiretico per i bambini può essere sotto forma di sciroppo o supposte. L'azione dello sciroppo inizia 20-30 minuti dopo l'ingestione, supposte - dopo 30-40. Va ricordato che le supposte hanno un effetto più delicato sul tratto gastrointestinale del bambino, ma se il bambino non ha svuotato l'intestino per molto tempo, l'uso di supposte può provocare coliche.

E lo sciroppo non può essere miscelato con una miscela, latte o acqua. Leggere attentamente le istruzioni, osservare scrupolosamente il dosaggio in base all'età, controllare sempre la data di scadenza del medicinale. In caso di dubbio, chiama un terapista o un'ambulanza per un consulto.

In ogni caso, se la temperatura del bambino ha superato i 38 gradi, è necessario chiamare un medico per identificare le cause e prescrivere un trattamento appropriato. L'antipiretico non è una cura per le malattie, è solo un modo per combattere la febbre.

Salute a te e ai tuoi figli!


Cari lettori! Cosa hai fatto quando il tuo bambino aveva la febbre? In che modo hai abbassato la temperatura di un neonato? Aspettiamo i tuoi commenti!

Temperatura in un bambino di 11 mesi

I casi in cui un bambino di età inferiore a un anno ha un improvviso aumento della temperatura corporea non sono rari. Ogni madre sa cos'è una febbre alta, ma non tutti possono immaginare perché ciò accada. Questo è ciò che devi capire in questo materiale..

Motivi per letture termometriche elevate

La temperatura corporea ideale per un adulto è un valore del termometro di 36,6 gradi. Sono consentite solo lievi deviazioni in una direzione o nell'altra. Per i bambini di età inferiore a un anno, questi indicatori sono significativamente diversi. Nei neonati sono consentite tali deviazioni dalla norma: da 36,2 a 37,3 gradi. All'età di 11 mesi, la temperatura corporea del bambino è tornata alla normalità, quindi i genitori potrebbero notare non così tanto disaccordo dal valore ideale. La lettura di un termometro a 11 mesi per un bambino è influenzata da fattori come le condizioni del bambino (veglia o riposo), la presenza di malattie, lo stato del sistema nervoso (presenza di disturbi). Per chiarire se il bambino ha la febbre, le madri mettono il palmo della mano sulla fronte. Se la testa è calda e le braccia e le gambe sono fredde, ciò indica una temperatura elevata..

La ragione dell'aumento della temperatura è la produzione di malattie respiratorie nel corpo. Una temperatura elevata può anche indicare un avvelenamento del corpo, a seguito del quale sintomi come dolore addominale, diarrea, vomito, ecc. Le letture del termometro aumentate possono indicare altri tipi di disturbi:

  • infezioni intestinali;
  • infiammazione batterica;
  • surriscaldamento del bambino;
  • ipotermia.

È importante sapere! Se i genitori rilevano un rapido deterioramento delle condizioni del bambino, è necessario chiamare immediatamente un medico.

Di solito nei bambini, indipendentemente dalla loro età, si verifica un aumento delle letture del termometro nel tardo pomeriggio. Allo stesso tempo, il bambino diventa letargico, pallido, passivo, eccitato, nervoso e inattivo. Per conoscere il valore della temperatura è necessario misurarlo correttamente.

Regole di misurazione della temperatura

Per i bambini di età compresa tra 11 mesi, la temperatura può essere misurata utilizzando un termometro a mercurio standard. Per i bambini sotto i 6 mesi, si consiglia di utilizzare termometri speciali per misurazioni orali, rettali o auricolari.

Prima di procedere con la misura è necessario abbattere il termometro ad un valore inferiore a 36 gradi. Puoi applicarlo sotto l'ascella, ma allo stesso tempo dovresti essere consapevole che le letture avranno un grande errore di 0,3-0,6 gradi. Prima di applicare il termometro all'ascella del bambino, pulire il corpo con un tovagliolo asciutto. Si consiglia di misurare la temperatura nei bambini durante il sonno o il riposo. Tali indicazioni saranno le più accurate, sulla base delle quali è possibile trarre conclusioni appropriate sulla malattia e sulle condizioni del bambino..

La durata della misurazione è compresa tra 5 e 10 minuti. Se durante la misurazione il bambino tiene calmo il termometro, dopo cinque minuti è possibile ottenere i risultati. Se il bambino scoppia durante le misurazioni e non vuole tenere il termometro a portata di mano, è necessario ricorrere alla procedura quando il bambino si addormenta. Altrimenti, puoi usare un termometro per tettarelle o un termometro speciale per misurare la temperatura nell'orecchio. Il vantaggio delle misurazioni che utilizzano tali termometri è di ottenere le letture più accurate, nonché un'elevata velocità della procedura. Occorrono alcuni secondi per misurare la temperatura nell'orecchio per scoprirne il valore.

Se un bambino ha una temperatura elevata a 11 mesi, è necessario ricorrere alla sua riduzione con l'aiuto di farmaci antipiretici. Quando hai bisogno di abbassare la temperatura nei bambini all'età di 11 mesi, scoprilo più in dettaglio.

Quando abbassare la temperatura nei bambini

Secondo le norme generalmente accettate, è necessario ricorrere all'abbassamento della temperatura elevata nei bambini di età inferiore ai 3 anni se le letture del termometro mostrano 38-38,5 gradi. Nei bambini di età inferiore a un anno, devi essere ancora più attento, poiché a questa età entrano nella zona ad alto rischio. I bambini all'età di un mese dovrebbero ricevere farmaci antipiretici se la loro temperatura è di 38 gradi o superiore, ma non in tutti i casi.

Prima di dare un antipiretico, devi guardare il bambino e valutare le sue condizioni generali. Se, con una lettura del termometro superiore a 37 gradi, il bambino diventa pallido, letargico e immobile e la temperatura aumenta abbastanza rapidamente, è possibile prendere misure quando il valore raggiunge letture superiori a 37,5 gradi. Agire tempestivamente impedirà l'aumento della temperatura a livelli critici.

Nel caso in cui un bambino all'età di 11 mesi, con una lettura del termometro superiore a 38 gradi, non avverta un malessere generale e continui a giocare, non è necessario affrettarsi con gli antipiretici. Ciò è dovuto al fatto che il corpo affronta in modo indipendente i motivi che provocano un aumento delle letture del termometro. Se il segno sul termometro dopo un certo tempo aumenta solo e raggiunge 38,5-39 gradi, al bambino dovrebbe essere somministrato un agente antipiretico.

Per ricorrere all'uso di farmaci, se la temperatura è di 38 gradi, in questi casi dovresti:

  • se il bambino ha avuto in precedenza attacchi di convulsioni febbrili che si verificano attraverso un aumento della temperatura;
  • se i genitori nella stanza non sono in grado di fornire normali indicatori di umidità e calore;
  • se il bambino rifiuta di bere liquidi.

All'età di 11 mesi, i genitori dovrebbero sapere come il loro bambino tollera una temperatura elevata ed essere guidati non solo dal valore del termometro, ma anche dalle condizioni generali del bambino.

È importante sapere! Con un aumento naturale della temperatura, la maggior parte dei batteri e dei microrganismi patogeni muoiono, per questo motivo i medici raccomandano ai genitori di non affrettarsi a riempire i propri figli con farmaci antipiretici.

Come ridurre le letture del termometro nei bambini

Cosa fare se un bambino ha la febbre alta? Quando la temperatura corporea del bambino aumenta, i genitori devono prima di tutto svolgere le seguenti attività:

  • fornire riposo completo per le briciole;
  • metterlo in una culla;
  • fornire condizioni confortevoli nella stanza: la temperatura nella stanza dovrebbe essere compresa tra 20 e 22 gradi e l'umidità al livello del 65-70%;
  • togliere i vestiti e sostituirli con quelli asciutti e puliti;
  • escludere avvolgere il bambino, poiché ciò porterà ad un ulteriore aumento della temperatura corporea;
  • fornire la possibilità di trasferimento di calore, che eliminerà la sudorazione;
  • ventilare la stanza più spesso;
  • dare regolarmente al bambino liquido;
  • parlare sottovoce nella stanza, oltre a escludere altri rumori estranei;
  • dare al bambino l'opportunità di addormentarsi, se necessario, prenderlo in braccio e scuoterlo.

Queste sono le principali misure che i genitori dovrebbero prendere subito dopo aver scoperto che il bambino è malato e le sue letture del termometro aumentano. Prestiamo attenzione alla domanda su come abbassare al meglio la temperatura.

Preparazioni medicinali sotto forma di sciroppo

Per abbassare la temperatura a 11 mesi, un bambino può usare farmaci come il paracetamolo, così come i suoi derivati: Panadol, Eferalgan, così come Ibuprofen o Nurofen. Il vantaggio di questi farmaci è il fatto che sono prodotti sotto forma di sciroppo, che ha un gusto e un odore gradevoli. I bambini usano volentieri questi farmaci, per cui i genitori non hanno problemi a cercare di dare al piccolo una medicina.

Le principali raccomandazioni per l'uso di sciroppi antipiretici sono le seguenti:

  • il dosaggio dello sciroppo è prescritto dal peso del bambino e non dipende dall'età del paziente;
  • lo sciroppo dovrebbe essere dato caldo, il che accelererà il processo di assorbimento nel sangue;
  • escludere l'uso ripetuto di un farmaco antipiretico per 4-6 ore;
  • se un farmaco non ha dato risultati positivi, dopo 2 ore puoi somministrarne un altro.

Le istruzioni per i farmaci indicano il dosaggio richiesto in base al peso del bambino. L'azione dello sciroppo si osserva 25-30 minuti dopo l'assunzione dello sciroppo.

Supposte antipiretiche per neonati

Le candele mostrano una reazione positiva dopo 35-40 minuti, quindi sono al secondo posto in termini di efficacia. Quando è necessario ricorrere all'uso di candele per neonati? Per questo, ci sono i seguenti fattori:

  • se il bambino ha una temperatura di 39 gradi e oltre, allora è necessario ricorrere all'uso di supposte per il semplice motivo che con tali indicazioni del termometro, le azioni di assorbimento dallo stomaco sono sospese;
  • se, sia in un mese di età che in un bambino più grande, la temperatura è accompagnata da sintomi di vomito, allora non ha senso somministrare lo sciroppo;
  • quando lo sciroppo non è efficace, il che può anche essere dovuto allo scarso assorbimento del farmaco dallo stomaco.

In tali situazioni, tutti gli stessi farmaci come il paracetamolo e l'ibuprofene vengono in soccorso, solo sotto forma di supposte rettali. Lo svantaggio delle candele è il fatto che non è molto comodo e piacevole metterle sul bambino..

Strofinare

È severamente vietato pulire i bambini a temperature elevate con aceto o alcol. Ciò è dovuto al fatto che queste sostanze sono in grado di provocare gravi avvelenamenti. Per i rubdown, puoi ricorrere all'uso di acqua bollita. Tale acqua dovrebbe essere di 1 grado inferiore alla temperatura corporea del bambino. I rubdown vengono eseguiti come segue:

  • preparare una garza o un panno;
  • inumidiscili e inizia a pulire il corpo del bambino, iniziando dagli arti;
  • periodicamente è necessario ripetere la bagnatura del tessuto in acqua.

È importante sapere! I rubdown possono essere eseguiti se tali manipolazioni non provocano sensazioni di disagio nel bambino..

Se il bambino ha un aumento della temperatura per più di 2-3 giorni, allora dovresti andare in ospedale e farti diagnosticare da un pediatra

Il bambino ha una temperatura di 11 mesi

Ciao! Buon arrivo a tutti coloro che leggono!
Bambino in 10 giorni all'anno. Nel pomeriggio la temperatura è salita a 38,2. Non ci sono più sintomi. In tutti questi giorni, due zanne si sono arrampicate dall'alto.
Il dottore è venuto, ha guardato, ascoltato, ha detto - dicono, la gola non è rossa.
Non ha prescritto antivirali. Antipiretici prescritti, nazivina, miramistina in bocca.
Alle 14.30 hanno dato cefekon D.Il medico ha detto che per lui era un dosaggio debole (50), prescritto nurofen + qualcosa con paracetamolo
Alle 18,20 hanno dato Nurofen (5 ml), la temperatura era 38,4. I pannolini sono stati tolti, li avremo. Ora sono le 19,40, la temperatura è 37,7.
La domanda è cosa fare di notte? Svegliarsi ogni 4 ore, misurare la temperatura, bere? Se dare antipiretici?
E la tua gola? Faccio gocciolare la clorofilla oleosa sul capezzolo e la do. Miramistin non lo so. Sono allarmato dal fatto che sia necessario pshikat. Ho letto quello pshik così piccolo che è impossibile evitare lo spasmo.
Per favore dimmi come comportarmi al meglio di notte.

C'è Nurofen per i bambini, Panadol per i bambini, Cefekon D.

Sul servizio Ask a Doctor è disponibile la consulenza online gratuita di un pediatra su qualsiasi problema che ti riguarda. Gli esperti medici forniscono consulenze 24 ore su 24. Poni la tua domanda e ottieni subito una risposta!

Febbre 39 in un bambino di 9, 10 o 11 mesi senza sintomi

39 nei bambini di 9, 10, 11 mesi

Quando la temperatura di un bambino sale a 39 ° C e oltre durante un periodo di vita di 9, 10 o 11 mesi senza altri segni evidenti di malattia, è importante identificare qual è esattamente la causa della febbre.

Alcuni genitori, per ansia, si aggrappano immediatamente agli antipiretici o, peggio ancora, agli antibiotici. Ma puoi prendere misure terapeutiche e farmaci solo con una diagnosi accurata di un medico..

Perché si alza?

Il motivo principale per l'alta temperatura febbrile nei bambini di qualsiasi età è il processo infiammatorio, poiché il corpo reagisce a un antigene estraneo, cercando di proteggere il corpo dalla moltiplicazione di virus patogeni.

Se i genitori non vedono sintomi pronunciati a una temperatura nel loro bambino, questo non significa affatto che non lo siano. I bambini non possono ancora indicare quali sono le preoccupazioni e dove fa male.

Come trovare il motivo?

Ci sono 3 fattori principali che stimolano l'ipertermia nei bambini di età compresa tra 9 e 11 mesi senza sintomi clinici concomitanti.

  1. Virus e batteri. Nella fase iniziale dell'infezione (da 1 a 3 giorni), degli indicatori, può essere solo una temperatura elevata.
  2. I denti da latte vengono tagliati. E non c'è motivo di preoccupazione, questo è un normale processo del corpo. Tuttavia, il caldo dovrà essere abbassato.
  3. Surriscaldare. Il caldo può salire fino a 38-39,7 ° С, e non esclusivamente in estate.

Virus e batteri

I sintomi che i genitori non hanno notato saranno notati da un pediatra e, dopo l'esame, sulla base dei risultati clinici, fornirà raccomandazioni per il trattamento.

Gola infiammata

In molti casi, tutte le malattie virali e batteriche diverse dalla febbre hanno sintomi di accompagnamento. Ma un bambino di 9, 10 e 11 mesi non può far capire a sua madre che, ad esempio, gli fa male la gola ed è molto difficile vedere in modo indipendente cosa sta succedendo nella gola del bambino.

A questa età, le malattie della gola più comuni sono:

  1. Faringite. Provoca l'infezione da rinovirus, il fulcro dell'infiammazione porta invariabilmente alla febbre. All'esame visivo, il medico troverà una gola rossa con piccole piaghe..
  2. Tonsillite (erpetica). È provocato dal virus Coxsackie. La malattia è accompagnata da febbre intensa, la gola è rossa con papule vescicolari sulla laringe e sulle ghiandole..
  3. Angina. In questo caso, l'infezione da adenovirus è dilagante. La malattia è accompagnata da una temperatura elevata fino a 39 ° C, un forte dolore alla gola e ulcere e strisce bianche sono visibili sulle tonsille.

Ogni infezione richiede un trattamento individuale. Devi trattare l'angina con antibiotici e con la tonsillite hai bisogno di un certo antivirale, oltre a tutto in ogni singolo caso di cui hai bisogno per trattare la gola.

La faringite è di diversi tipi: virale o batterica e ogni caso ha una propria strategia di trattamento, che può essere prescritta solo da un pediatra. Senza la prescrizione del medico, è consentito solo abbassare la febbre oltre i 38-38,3 ° C con antipiretici.

Infezioni orali

In questo caso, un bambino di età compresa tra 9-10 e 11 mesi ha più spesso due virus che infettano la mucosa e comportano una temperatura di 39 ℃ e, probabilmente, più alta.

  1. Stomatite. Il sintomo principale è la febbre. Ma con un attento esame della cavità orale, puoi vedere piaghe biancastre e vescicole sierose all'interno delle labbra, del palato, delle gengive, della lingua. Inoltre, il bambino può rifiutarsi di mangiare..
  2. Tordo. Questo è un parassita fungino che ama molto i bambini. Dei sintomi di accompagnamento luminosi, un rivestimento bianco di formaggio sulla lingua e all'interno delle guance.

Primo soccorso che i genitori possono fornire in questo caso: pulire la bocca con soluzioni antibatteriche, tintura di fiori di salvia o camomilla, furacilina.

Malattie dell'orecchio - otite media

Con l'otite media, in quasi tutti i casi, una temperatura elevata - fino a 39,8 ° C e un forte dolore all'orecchio. Naturalmente, i bambini non saranno in grado di dichiarare tale dolore, ma puoi costruire su tali segni:

  • disturbi del sonno, il bambino è capriccioso;
  • il bambino tira le maniglie all'orecchio dolorante;
  • perso l'appetito.

Qui è necessario consultare un medico ORL pediatrico, prescriverà un ciclo degli antibiotici necessari, gocce nell'orecchio, unguento.

Roseola

Questa malattia da herpesvirus è abbastanza comune. Il primo sintomo clinico è la febbre, fino a 39-40 ° C, e questa condizione dura da 3 a 5 giorni. Quando la temperatura perde la sua posizione, un'eruzione cutanea rosa si diffonderà su tutto il corpo, che scomparirà da sola, senza farmaci.

Durante un periodo di alta temperatura, è necessario creare le condizioni più confortevoli per il bambino: riposo a letto, bevande in abbondanza, antipiretici.

Patogenesi delle vie urinarie

La malattia microbica infiammatoria procede con priorità senza alcun segno, ma la temperatura sale periodicamente a 38-39 ° C.

La malattia può essere diagnosticata solo con mezzi di laboratorio. Viene trattato con antibiotici.

La temperatura è una compagna frequente del taglio dei denti

La temperatura asintomatica dei bambini di 9-11 mesi può essere la causa della dentizione. Le campane di accompagnamento includono una salivazione abbondante, il bambino diventa lunatico e si rifiuta di mangiare.

Inoltre, i segni evidenti includono:

  • il bambino mastica pugni, sonagli e in generale tutto ciò che gli capita a portata di mano;
  • le gengive diventano gonfie e leggermente arrossate;
  • dopo 2-3 giorni, come sembrava il dente, la temperatura più spesso passa senza lasciare traccia.

Tra le raccomandazioni generali in questa situazione, si può notare quanto segue:

  • lubrificare le gengive con gel anestetici speciali per bambini;
  • ad alta temperatura dare al bambino più acqua e tisane;
  • con febbre grave, abbassare la temperatura con sciroppo antipiretico o supposte.

Surriscaldare

Nei bambini piccoli, la termoregolazione non è stata ancora stabilita e la febbre può essere il risultato di un normale surriscaldamento..

Cosa devi fare per evitare questo:

  • in caso di surriscaldamento nella stagione calda, il bambino deve essere mantenuto fresco, è possibile lavarlo con acqua fredda;
  • mantenere la corretta temperatura dell'aria nella stanza, 20-22C;
  • tonifica bene nuotando in acqua fresca, 31-33 gradi;
  • indipendentemente dal tempo, il bambino ha bisogno di bere quanto più liquido possibile.

Come risultato del surriscaldamento, la temperatura torna alla normalità in 1-2 ore senza antipiretici e farmaci.

Cosa devono ricordare i genitori?

Se l'antipiretico in un bambino a 9, 10 o 11 mesi non dà l'effetto desiderato e la temperatura non si stabilizza, è necessario chiamare un medico a casa o un'ambulanza.

Devi anche ricordare alcuni "no":

  • dare acetile, aspirina, analgin, amidopirina, fenacetina;
  • sfregare i bambini con aceto o alcol;
  • mettere cerotti di senape, inalazione per la febbre.

Come abbassare la temperatura?

A una temperatura di 39 ° C, aiuteranno gli antipiretici, che includono paracetamolo o ibuprofene. Hanno effetto circa 45 minuti dopo l'ingestione. Può essere sciroppi, sospensioni, supposte rettali.

I più apprezzati sono:

  • Panadol;
  • Efferalgan;
  • Nurofen;
  • Paracetamolo.

Un altro punto importante è fornire al tuo bambino molti liquidi per prevenire la disidratazione..

  • acqua;
  • succo naturale;
  • composta;
  • tè alle erbe.

In caso di febbre, il bambino non deve essere avvolto. Se il bambino indossa ancora un pannolino, è meglio toglierlo. L'opzione migliore è spogliare il bambino fino alla nudità, metterlo su un pannolino impermeabile e coprirlo con un infradito sopra.

Quando è il momento di chiamare un'ambulanza?

  • Se il bambino rifiuta il cibo e sputa anche quando la febbre è diminuita, ciò potrebbe indicare faringite o infezione intestinale..
  • Gli antipiretici non aiutano a riportare la temperatura alla normalità.
  • La febbre dura più di 3 giorni.
  • Compaiono convulsioni. Ciò può essere dovuto a patologie respiratorie, dopo la vaccinazione, se alta pressione intracranica, nevralgie.

In conclusione

L'antipiretico dovrebbe essere sempre a portata di mano, ma non è una panacea per la malattia. Se sei riuscito a liberarti del caldo, ciò non significa che la causa stessa della patologia sia stata eliminata. Per non iniziare l'infiammazione, è necessario diagnosticare in modo tempestivo e iniziare la terapia. Affida questo compito a un pediatra qualificato.

Come abbassare la temperatura a casa in un bambino

Quasi sempre con il raffreddore, c'è una temperatura elevata, indica che il sistema immunitario si oppone attivamente a virus e batteri. Per iniziare il trattamento, è necessario scoprire il motivo del suo aumento e monitorare attentamente le condizioni del bambino.

Cause di alta temperatura.

Il sistema immunitario si attiva quando corpi estranei entrano nel corpo. La reazione infiammatoria e la febbre alta sono una conseguenza della lotta contro virus e batteri. La frequenza cardiaca elevata e la febbre possono verificarsi a causa della diminuzione della sudorazione e dell'aumento del metabolismo. A causa del lento adattamento ai cambiamenti che sono sorti (con un forte aumento della temperatura), possono verificarsi convulsioni.

Come misurare la temperatura e quando iniziare la zangolatura.

Ci sono due zone per misurare la temperatura in un bambino: l'area dell'ascella e la piega dell'inguine. Utilizzando un termometro a mercurio, è necessario asciugare l'area selezionata prima dell'uso. Se il tuo bambino è nervoso, dovresti lasciarlo calmare. A seconda della zona selezionata, è necessario selezionare una posizione per il bambino. Nel primo caso, questa posizione è seduta sulle ginocchia di un adulto. Nel secondo, il bambino viene adagiato su un fianco e viene posizionato un termometro senza coprirlo con una coperta. La misurazione avviene entro 10 minuti, l'arto viene premuto contro il corpo del bambino dagli adulti. Di solito la temperatura scende quando raggiunge i 38 ° C, ma se il bambino ha i crampi o la sua salute peggiora, dovresti iniziare ad abbattere da 37,5 ° C.

Modi fatti in casa per abbassare la temperatura.

1) Microclima ambiente ottimale: a t ° C e naso che cola, è necessario fornire fresco (19 ° C) e umidità (55 ° C), aria fresca nella stanza.
2) Non aggravare le condizioni del paziente con vestiti caldi e una coperta, questo contribuirà al colpo di calore.
3) Bere molti liquidi. A temperature elevate, il corpo suda abbondantemente, quindi è importante monitorare l'equilibrio idrico. Si consiglia di somministrare acqua in un periodo di tempo misurato (ad esempio, ogni 15 minuti un cucchiaio), bere eccessivamente può portare al vomito. Esistono anche farmaci che vengono diluiti in acqua..

I farmaci antipiretici includono;

Nurofen (ci sono sciroppo e candele), cefekon (candele), efferalgan oopsa (sciroppo): quando usi questi farmaci, assicurati di seguire le istruzioni. E ricorda che la temperatura scende entro 2 ore. È molto importante monitorare le condizioni del bambino e l'aumento della temperatura, dopo aver assunto farmaci antipiretici, la temperatura corporea del bambino dovrebbe diminuire gradualmente, se accade il contrario, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza !

Quando si usano farmaci antipiretici, è meglio consultare un medico e, se usati da soli, seguire rigorosamente le istruzioni per il farmaco.
È fisicamente possibile raffreddare solo se non c'è vasospasmo (in caso di spasmo, estremità pallide e fredde - è imperativo somministrare 1/4 o 1/2 compresse tranne shpa o drotaverina).

Questi metodi includono: pulire con acqua tiepida usando asciugamani o stracci delle pieghe dell'inguine, punti di flessione degli arti, fronte e piedi. È importante assicurarsi che il bambino non si congeli durante questa procedura..
Quando si usa la gente (tè con lamponi, decotti, latte con miele), si dovrebbe ricordare una possibile reazione allergica di un organismo instabile. Pertanto, questi metodi sono adatti per i bambini più grandi..

Quando vedere un dottore.

In tutti i casi, con la manifestazione di febbre e naso che cola, si consiglia vivamente di essere visitato da un medico e trattare il bambino sulla base di raccomandazioni e sotto la supervisione di uno specialista. In alcuni casi, è necessario chiamare urgentemente un medico a casa:
Il bambino si rifiuta di bere per molto tempo;
Oltre alla temperatura, ci sono: vomito, diarrea, eruzione cutanea;
La temperatura da 38 ° C non scende per più di 3 giorni;
Convulsioni e ridotta coscienza;
In presenza di malattie croniche.

Come abbassare la temperatura di un bambino usando metodi popolari

È stato inventato un numero sufficiente di medicinali, ma tuttavia molti aderiscono a metodi popolari, poiché quando si tratta di un bambino, i genitori cercano prima di tutto di sconfiggere la febbre senza sostanze chimiche. In questo articolo esamineremo i modi per abbassare la temperatura di un bambino con rimedi popolari..

Con l'inizio del freddo, iniziano le malattie di massa dei bambini. Il bambino si sente debole, letargico, la temperatura aumenta. Questo è un segnale che un virus è entrato nel corpo..
Si ritiene che sia impossibile abbassare la temperatura fino a quando il termometro non mostra più di 38 gradi, poiché il corpo stesso sta combattendo la malattia. Ma per abbassare la temperatura, bisogna guardare alle condizioni del paziente e non alle letture del termometro. Ognuno tollera la temperatura in modo diverso. Alcuni a una temperatura di 37 si sentono molto male, li spezzano, mentre altri anche a 39 si sentono piuttosto bene. Pertanto, per abbassare la temperatura, bisogna guardare alle condizioni del paziente, e non solo alla lettura del termometro..

Note per i genitori
Se vedi che il bambino è malato, è letargico, la temperatura è aumentata, chiama un medico, stabilirà la causa di questa condizione e prescriverà un trattamento. Fino all'arrivo del pediatra, forniamo il primo soccorso al bambino:

1) arieggiamo l'ambiente, evitando correnti d'aria;

2) lasciamo il bambino in pantaloncini e una maglietta sotto una coperta leggera, così salveremo il bambino dal surriscaldamento;

3) evitando la disidratazione, diamo acqua o decotti alle erbe, spesso da un sorso.

Erbe come antipiretici

La camomilla è un antisettico naturale e allevia perfettamente l'infiammazione, che spesso causa febbre.

Il succo di mirtillo rosso ha effetti antipiretici antinfiammatori. Combatte il mal di testa, neutralizza il virus. Bere spesso, in piccole porzioni.

Il fiore di tiglio ha un effetto diaforetico. Dare non appena il bambino vuole bere.

Pera: da loro cuociamo la composta, aggiungiamo un cucchiaio di miele, se non c'è allergia, per un maggiore effetto nell'abbassare la temperatura.

I lamponi sono un ottimo diaforetico. Vengono prodotte bacche essiccate o fresche.

Il succo di ciliegia abbassa bene la temperatura, il succo di conservazione non funzionerà.

L'ortica può aiutare a combattere l'infezione e l'infiammazione dei bronchi.

Bere spesso succo di mirtillo rosso, è diuretico e antinfiammatorio!

La rosa canina è ricca di vitamine. Il decotto di rosa canina aiuta ad alleviare l'infiammazione, combatte i microbi e la febbre.

Preparazioni erboristiche complesse possono essere utilizzate contro il calore. È meglio prenderli in farmacia..

Tecnologia generale per preparare un decotto o un infuso

L'infuso si ottiene infornando erbe aromatiche con acqua bollente e infuse in un thermos per circa 2-3 ore. Proporzione: 3 cucchiai per bicchiere di acqua bollente. Se assunto per via orale, diluire con acqua.
Il decotto si ottiene facendo bollire le erbe con acqua per 20 minuti. Quindi filtriamo e diluiamo con acqua.

C'è anche un metodo antipiretico collaudato: questo è il rubdown. È necessario mescolare aceto e acqua: per mezzo litro d'acqua, un cucchiaio di aceto al 9%, l'acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente. La soluzione dovrebbe essere leggermente acida. Non appena la procedura inizia a funzionare, è necessario lavare il bambino con acqua calda e semplice in modo che l'irritazione non appaia sulla pelle.
Questi metodi non sono un trattamento, sono progettati solo per abbassare la temperatura e aiutare il bambino. Il trattamento deve essere gestito da un medico.

Come abbassare adeguatamente la temperatura nei bambini?

È importante ricordare che in un bambino un aumento della temperatura è una reazione protettiva del corpo, che mobilita il sistema immunitario per combattere batteri e virus. A temperatura, la velocità delle reazioni biochimiche aumenta, gli anticorpi protettivi si formano più velocemente, creando così tutte le condizioni per una lotta efficace contro gli agenti infettivi. Inoltre, con la febbre, il corpo produce interferoni, sostanze che creano condizioni favorevoli alla morte dei virus. Gli interferoni mettono una sorta di blocco biologico sulla cellula, impedendo all'agente eziologico dell'infezione di entrare nella cellula, chiedono aiuto alle cellule del sistema immunitario - i macrofagi che uccidono i microrganismi dannosi. Un aumento della temperatura nelle malattie e condizioni non infettive svolge il ruolo di una sorta di segnale di allarme, che indica violazioni nel corpo. Pertanto, i genitori dovrebbero evitare l'uso incontrollato di antipiretici e aderire alla tattica corretta di fornire il primo soccorso a un bambino con la febbre..

Quale temperatura dovrebbe essere considerata normale per un bambino?

La temperatura corporea di un bambino sano fino a un anno durante il giorno può variare da 36,0 a 37,4 0 C.La sera può essere leggermente più alta che al mattino a causa di cambiamenti fisiologici nel livello del metabolismo nel corpo. Entro la fine del primo anno di vita, la temperatura del bambino è impostata a 36-37 0 С.

Quando si surriscalda (nella calura estiva, in una stanza soffocante o si indossano abiti non per il tempo), l'ansia, si urla per un breve periodo entro 15-30 minuti, la temperatura può salire a 37-37 0 С, questa temperatura può anche essere considerata normale in assenza di altri sintomi. In questo caso, prima è necessario eliminare la causa che ha causato l'aumento della temperatura, attendere 20-30 minuti, quindi misurare nuovamente la temperatura, se è tornata alla normalità e il bambino non ha altri sintomi, si sente bene, quindi non è necessario un esame medico.

Qualsiasi aumento di temperatura superiore o uguale a 38 0 in un neonato richiede un esame pediatra. Se la temperatura sale a 39 0 С e non diminuisce con l'aiuto di farmaci antipiretici, è necessario chiamare un'ambulanza.

A temperature elevate, il bambino piange, irrequieto, rifiuta di mangiare, il battito cardiaco e la respirazione diventano più frequenti. Al picco di alta temperatura (38 ° C e oltre), è possibile il vomito. La pelle del bambino è solitamente di colore rosa, umida e calda al tatto. Ma in alcune situazioni, nonostante la febbre, i piedi e le palme rimangono freddi, mentre la pelle è pallida, ciò è dovuto a disturbi circolatori. Con la febbre, l'equilibrio tra la generazione di calore e il trasferimento di calore del corpo è disturbato, a seguito del quale si verifica un disturbo del sistema nervoso e il risultato di questo disturbo sono disturbi della circolazione sanguigna, della respirazione e del metabolismo. Il processo di aumento della temperatura in alcuni bambini è accompagnato da brividi. A volte, sullo sfondo di una temperatura elevata, è possibile che le feci diventino più morbide, ciò è dovuto a cambiamenti funzionali nell'intestino e cambiamenti nel tono del sistema nervoso. Le feci acquose mescolate con muco e verdure sono già un segno di un'infezione intestinale. Nei bambini di età inferiore ai 5 anni, a causa dell'immaturità del sistema nervoso su uno sfondo di febbre (di solito a temperature superiori a 39 ° C), possono comparire convulsioni che si manifestano con perdita di coscienza e contrazioni convulsive di braccia e gambe (le cosiddette convulsioni febbrili).

Come misurare correttamente la temperatura di un bambino?

Per i bambini, puoi misurare la temperatura nei seguenti punti: sotto l'ascella, nel retto, nella cavità orale, nella piega inguinale, nel gomito, sulla fronte, nell'orecchio. È preferibile misurare la temperatura sotto l'ascella, questo metodo di misurazione è considerato il più affidabile e conveniente. Va ricordato su alcune delle caratteristiche della misurazione della temperatura nei bambini. In diverse parti del corpo, la temperatura non è la stessa, ad esempio, la temperatura sotto l'ascella è considerata normale fino a 37,4 0 C e l'orecchio o il retto (nel retto) - fino a 38,0 0 C.Il bambino deve misurare la temperatura a riposo, non dovrebbe mangiare, bere o piangere in questo momento - qualsiasi azione che richiede il minimo sforzo fisico da parte del bambino può influenzare le letture del termometro.

Esiste una vasta gamma di termometri nelle farmacie. Secondo il principio di funzionamento, i termometri sono divisi in tre gruppi: termometri a mercurio, elettronici e indicatori. Per la precisione, è meglio misurare la temperatura con due termometri (elettronico e mercurio), quindi confrontare le loro letture. Gli indicatori del termometro sotto forma di una piastra polimerica, che viene applicata sulla fronte, sono convenienti per misurare la temperatura sulla strada, ma le loro letture sono approssimative, quindi, per controllare la temperatura, dovrebbe essere a portata di mano un termometro elettronico oa mercurio.

Le ragioni dell'aumento della temperatura nei neonati

Un aumento della temperatura nei neonati può causare una serie di motivi. Molto spesso si tratta di infezioni virali respiratorie acute (ARVI), influenza. Inoltre, varie malattie infettive, un processo infiammatorio nei polmoni - polmonite, reni (ad esempio, pielonefrite), infezioni intestinali, stomatite - infiammazione della mucosa orale, reazione alla vaccinazione, più spesso a DPT - vaccino contro pertosse, difterite e tetano possono causare febbre. L'aumento della temperatura causa la componente grezza della pertosse del vaccino (sospensione dei germi della pertosse uccisi). I moderni vaccini DTP (Infanrix, Pentaxim), che contengono una componente della pertosse purificata, causano febbre molto meno frequentemente.

Nei neonati e nei bambini nel primo anno di vita, le cause della febbre non infettiva possono essere disidratazione, eccesso di proteine, sale da cucina nella dieta, surriscaldamento (ad esempio, nella stagione calda), eccitazione nervosa con grave ansia, pianto, pianto, reazione al dolore. La dentizione intensa può spesso essere la causa della febbre. Tuttavia, dovresti essere consapevole che il 90% dei casi di febbre nei bambini che stanno mettendo i denti in questo momento sono dovuti ad altri motivi. Pertanto, con la febbre, anche se il bambino sta mettendo i denti, è necessaria una visita medica per escludere altre cause della febbre..

Le cause più rare di febbre nei bambini sono le malattie endocrine, autoimmuni, oncologiche, nonché l'ipersensibilità a determinati farmaci (il più delle volte antibiotici, sulfonamidi, barbiturici, aspirina, allopurinolo, clorpromazina, atropina, teofillina, novocainamide, di regola, febbre si sviluppa il 5-10 ° giorno dopo l'inizio dell'assunzione di tali farmaci).

Come aiutare il tuo bambino:

Modi non medicati per abbassare la temperatura

Quando la temperatura sale a 38 0 nei bambini di età inferiore a 3 mesi e fino a 39 0 nei bambini di età superiore a questa età, è necessario innanzitutto provare ad abbassare la temperatura utilizzando metodi non farmacologici (raffreddamento, sfregamento).

A una temperatura, il bambino ha bisogno di essere calmo e bere molti liquidi (è possibile utilizzare acqua bollita, tisane o soluzioni speciali di reidratazione), poiché è necessario reintegrare la perdita di liquidi che il bambino perde ad alte temperature a causa del sudore. Per un neonato con una febbre superiore a 38 0, aggiungi acqua bollita, a partire da 1 mese di età, puoi usare tè per bambini, soluzioni speciali di reidratazione. Se il bambino è allattato al seno, offrigli l'allattamento al seno più spesso.

Per migliorare il trasferimento di calore, è necessario aprire il bambino, togliersi i vestiti per 10-15 minuti a una temperatura ambiente di almeno 20 0 С; pulire l'intera superficie del corpo con alcol o una soluzione acquosa di aceto (una soluzione di aceto alimentare in acqua in un rapporto di 1: 1) (quando evaporano, il trasferimento di calore aumenta). Oppure, invece di sfregare, puoi avvolgere il bambino in un pannolino bagnato (lenzuolo) per 10-15 minuti, per evitare i brividi, la temperatura dell'acqua per bagnare il pannolino dovrebbe essere di almeno 25 ° C.Se, nonostante l'alta temperatura, i palmi ei piedi del bambino sono freddi, è necessario riscaldare gli arti del bambino, dare una bevanda calda e un farmaco antipiretico. Il freddo delle estremità, causato dal vasospasmo, è un segno di un decorso sfavorevole della febbre, le procedure di riscaldamento in questo caso aiutano a ripristinare la circolazione sanguigna.

Se dopo 20-30 minuti non vi è alcun effetto dalle procedure eseguite, è necessario somministrare un antipiretico. L'effetto dovrebbe arrivare tra 30 minuti.

Nei bambini da 0 a 3 mesi, gli antipiretici sono prescritti a temperature superiori a 38 0. Se il bambino ha più di 3 mesi di vita, l'antipiretico viene prescritto a una temperatura di 39 ° C e superiore (se il bambino tollera bene la temperatura). Tuttavia, se il bambino, sullo sfondo della febbre, indipendentemente dal grado di gravità, c'è un deterioramento, brividi, disturbi del benessere, pallore della pelle, antipiretici devono essere prescritti immediatamente.

A temperature inferiori a queste cifre, non dovrebbe essere somministrato antipiretico, poiché, come già accennato in precedenza, la temperatura è una reazione protettiva del corpo. Con la febbre, il corpo produce interferoni, sostanze che creano condizioni favorevoli alla morte di agenti patogeni, impediscono la penetrazione del virus nella cellula e stimolano anche il sistema immunitario a combattere le infezioni.

La diminuzione irrazionale della temperatura porta a un decorso più lungo e prolungato della malattia!

Tuttavia, a temperature superiori a 39 ° C, e in alcuni bambini (nei bambini con patologia concomitante del sistema nervoso, con gravi malattie del sistema cardiovascolare) e superiori a 38 ° C, questa reazione protettiva diventa patologica: inizia la distruzione di prodotti metabolici utili, in particolare proteine. il bambino sviluppa ulteriori sintomi di intossicazione: pallore della pelle, debolezza, letargia, alterazione della coscienza.

Separatamente, dovrebbe essere detto sui bambini a rischio per gli effetti avversi della febbre. Ciò include i bambini con gravi malattie cardiache (difetti cardiaci congeniti, cardiomiopatie - una malattia in cui è colpito il muscolo cardiaco) e il sistema nervoso, così come quei bambini che in precedenza avevano convulsioni ad alte temperature. A questi bambini dovrebbe essere somministrato un antipiretico a una temperatura compresa tra 37,5 e 38,5 ° C, a seconda di come il bambino lo tollera. Va ricordato che nei bambini con gravi malattie del sistema cardiovascolare, la febbre può portare a gravi disfunzioni del cuore e dei vasi sanguigni. Nei bambini con grave patologia del sistema nervoso, la febbre può provocare lo sviluppo di convulsioni.

Il paracetamolo è il più sicuro per l'uso nei bambini. Il farmaco è ufficialmente approvato per l'uso nei bambini di 1 mese di età. Fino a questa età, viene utilizzato, ma con cautela per ragioni mediche rigorose. Nel nostro paese, molti farmaci a base di paracetamolo vengono venduti senza prescrizione medica. Panadol, Kalpol ed Efferalgan, ecc. Per un neonato è meglio non utilizzare parte della compressa "per adulti", ma utilizzare forme di dosaggio per bambini che consentono di dosare accuratamente il medicinale. I preparati a base di paracetamolo sono disponibili in diverse forme (supposte, sciroppo, granuli per preparare una sospensione). Lo sciroppo e la sospensione possono essere miscelati con succo o latte, sciolti in acqua, il che consente di utilizzare dosi frazionate e ridurre al minimo la sensazione di assumere il medicinale per il bambino. Quando si utilizzano forme liquide del farmaco, è necessario utilizzare i misurini oi tappi forniti con la confezione. Ciò è dovuto al fatto che quando si usano cucchiaini fatti in casa, il cui volume è 1-2 ml in meno, la dose reale del farmaco viene significativamente ridotta.

Una singola dose di paracetamolo 10-15 mg / kg del peso corporeo del bambino per dose, non più di 4 volte al giorno, non più di ogni 4 ore, la dose giornaliera non deve superare i 60 mg / kg al giorno. L'effetto del paracetamolo in soluzione si verifica dopo 30 minuti e dura 3-4 ore. Con nausea, vomito e per un effetto più lungo (di notte), il paracetamolo viene somministrato in supposte. L'azione delle candele (Efferalgan, Panadol) inizia più tardi dopo 1-1,5 ore, ma dura più a lungo - fino a 6 ore, quindi le candele sono più adatte per abbassare la temperatura di notte, poiché forniscono un effetto antipiretico a lungo termine. Inoltre, il paracetamolo fa parte delle supposte "Tsefekon D", che sono approvate per l'uso a partire da 1 mese di età. L'azione di questo farmaco inizia un po 'prima in 30-60 minuti e dura 5-6 ore. Le candele, a differenza degli sciroppi, non contengono conservanti e coloranti, quindi, quando le si utilizzano, il rischio di reazioni allergiche è notevolmente ridotto. Lo svantaggio dei preparati sotto forma di supposte è l'inizio successivo dell'effetto. I principali svantaggi della via rettale di somministrazione del farmaco sono l'inconveniente nell'uso, la via di somministrazione innaturale stessa e le fluttuazioni individuali nella velocità e completezza dell'assorbimento del farmaco. La differenza nel tempo di azione delle supposte e delle forme liquide (sciroppo, sospensione) di farmaci con lo stesso principio attivo è associata a una diversa via di somministrazione del farmaco, quando il paracetamolo entra attraverso il retto, l'effetto si verifica in seguito. (Commento all'editore. Entrando attraverso il retto, il paracetamolo entra prima nel flusso sanguigno generale, bypassando il fegato, quindi i metaboliti attivi del farmaco, che si formano nel fegato, si formeranno in seguito, quando il farmaco raggiunge questo organo. Di conseguenza, quando il farmaco viene assunto per via orale, entra nel flusso sanguigno generale, dopo il metabolismo nel fegato.)

Se la temperatura non diminuisce con l'uso di farmaci a base di paracetamolo e la temperatura continua a salire, somministrare un antipiretico a base di ibuprofene (Nurofen, Ibufen).

Vengono prodotti i farmaci Nurofen (supposte, sciroppo), Ibufen (sciroppo), ecc.. Lo sciroppo è approvato per l'uso da 6 mesi di vita, supposte da 3 mesi. L'effetto si verifica dopo 30 minuti e dura fino a 8 ore. Dose singola - 5-10 mg / kg di peso corporeo 3-4 volte al giorno in 6-8 ore. La dose giornaliera massima non è superiore a 30 mg / kg / giorno. È prescritto quando l'effetto antipiretico deve essere combinato con antinfiammatorio.

Pertanto, l'algoritmo per il comportamento dei genitori con febbre in un bambino è il seguente. Quando la temperatura sale a 38 0 nei bambini di età inferiore a 3 mesi ea 39 0 nei bambini di età superiore a questa età, è necessario prima provare ad abbassare la temperatura con metodi non farmacologici (raffreddamento, sfregamento), che è stato menzionato sopra. Se dopo 20-30 minuti non si ha alcun effetto dalle procedure eseguite, è necessario somministrare un antipiretico a base di paracetamolo. L'effetto dovrebbe arrivare tra 30 minuti. Se la temperatura non scende e la temperatura continua a salire, somministrare un antipiretico a base di ibuprofene (Nurofen, Ibufen). Sullo sfondo dell'uso di droghe, continuiamo a ridurre la temperatura in modo non medico sfregando e raffreddando.

Se, nonostante tutte le misure prese, l'effetto non si verifica, è necessario chiamare un'ambulanza, in questa situazione, dopo aver esaminato il bambino, l'analgin verrà iniettato per via intramuscolare, il più delle volte in combinazione con un antistaminico (difenidramina o suprastina) e papaverina (con uno scopo vasodilatatore, se c'è uno schiocco freddo arti, pelle pallida).

Regole di base per l'assunzione di antipiretici

  • L'assunzione regolare (corso) di antipiretici è indesiderabile, una dose ripetuta viene somministrata solo dopo un nuovo aumento della temperatura! Dare regolarmente a tuo figlio farmaci antipiretici può creare una pericolosa illusione di benessere. Il segnale sullo sviluppo di una complicanza, che è una temperatura elevata, verrà mascherato e si mancherà il tempo per iniziare il trattamento.
  • L'antipiretico non deve essere somministrato come profilassi. Le eccezioni sono le situazioni in cui ad alcuni bambini viene prescritto un farmaco antipiretico dopo la vaccinazione DPT per prevenire l'aumento della temperatura post-vaccinazione, in questa situazione, il farmaco viene assunto una sola volta su raccomandazione di un pediatra.
  • È necessario osservare rigorosamente il dosaggio massimo giornaliero e singolo, soprattutto fare attenzione con i farmaci a base di paracetamolo (Efferalgan, Panadol, Tsefekon D, Calpol, ecc.) Poiché un sovradosaggio di paracetamolo è il più pericoloso, porta a danni tossici al fegato e ai reni.
  • Nei casi in cui un bambino riceve un antibiotico, anche l'uso regolare di farmaci antipiretici è inaccettabile, poiché può portare a un ritardo nel decidere se sostituire il farmaco antibatterico. Ciò è dovuto al fatto che il criterio più antico e oggettivo per l'efficacia di un antibiotico è una diminuzione della temperatura corporea..

Vietato l'uso!

1. Come antipiretico, l'aspirina è vietata per l'uso nei bambini a causa del pericolo di gravi complicazioni! Con l'influenza, le infezioni virali respiratorie acute e la varicella, il farmaco può causare la sindrome di Reye (gravi danni al fegato e al cervello dovuti alla distruzione irreversibile delle proteine).

2. Uso senza prescrizione di analgin come antipiretico nei bambini, poiché può causare complicazioni pericolose, vale a dire gravi danni al sistema ematopoietico. Analgin nei bambini viene utilizzato solo per via intramuscolare per ragioni mediche rigorose!

3. Inoltre, l'uso di nimesulide (Nise, Nimulid) è inaccettabile come antipiretico. Il farmaco è vietato ai bambini sotto i 2 anni di età.

La corretta tattica di comportamento dei genitori con febbre in un bambino, l'assenza di uso incontrollato di antipiretici e l'accesso tempestivo all'assistenza medica consentiranno al bambino di mantenere la salute.

Per Maggiori Informazioni Su Bronchite

Congestione nasale in un bambino

La congestione nasale non solo causa un comprensibile disagio nel bambino, ma contribuisce anche allo sviluppo della carenza di ossigeno degli organi interni e del corpo nel suo insieme.